News

Tediber su Capital / M6

“Per abbassare i prezzi le provano tutte.” Il programma Capital su M6 dedica un servizio a Tediber: M6 descrive il settore complicato...

TediberLAB è arrivato

Il TediberLAB è l’angolino della mente di Tediber in cui immaginiamo le nostre prossime innovazioni. E per essere sicuri che...

Tediber, vincitore del concorso Unibail

Il 22 settembre, Tediber ha vinto il premio Boutique.com del concorso Unibail che premia i progetti più innovativi e promettenti. http://www.grandprixjeunescreateurs.com/wp-content/uploads/2016/09/cp-laureats-_-gpjcc-2016-vf.pdf

Tediber su Télématin

Isabelle Martinet presenta Tediber e il suo incredibile materasso! Dalla produzione alla consegna, scopri tutto sul materasso Tediber e l’unicità...

L’incredibile storia di

Tediber è frutto della mente di tre fondatori appassionati: Julien, Juan Pablo e Jean-Christophe.
Non è per il fatto che i loro nomi iniziano tutti per J che hanno deciso di unirsi, ma perché un giorno, semplicemente,
hanno avuto bisogno di cambiare materasso.

Jean-Christophe dormiva su un materasso in schiuma di bassa qualità.
Juan Pablo dormiva su un materasso molto costoso che aveva acquistato in promozione, la cui qualità si era rivelata alquanto mediocre.
Julien, lui, non dormiva, perché è Julien.

Intorno a un tavolo di Chez Jeanette (scrivici, ti daremo l’indirizzo),
i tre amici hanno condiviso le proprie disavventure nella ricerca di un materasso. Il risultato è stato veramente sconvolgente.
Impossibile ritrovarsi nella miriade di offerte a disposizione, impossibile affidarsi al prezzo per conoscere la vera qualità del materasso,
impossibile trovare un materasso adatto a due persone morfologicamente diverse
(sì, uno dei tre J è sposato, ma non vogliamo svelarti quale),
impossibile provarlo correttamente con i vestiti addosso in un negozio pieno di gente, sotto gli occhi attenti di un commesso,
impossibile capire il gergo dei produttori.
Insomma, una vera e propria odissea!

Convinti del fatto che passiamo un terzo della nostra vita a letto, e che quindi dormire bene dovrebbe essere un diritto e non una fatica, i tre J si sono posti un obiettivo molto semplice e un po’ folle: cambiare la vita di migliaia di persone rendendo accessibile a tutti, nel modo più semplice possibile,

un incredibile materasso

Il cliente si chiama Nicolas, vive a Lille. É uno dei migliori amici di Julien.

Juan Pablo spiega a Julien che ci sono troppe foto di cani sul sito

All’inizio era Julien che andava a prendere i materassi nella fabbrica in Belgio con il furgoncino dei suoi genitori e faceva lui stesso le prime consegne insieme a Lilian (1° stagista)

Dopo aver venduto i primi 100 materassi, senza alcun reso da parte di clienti insoddisfatti, li abbiamo chiamati tutti uno ad uno per accertarci che andasse tutto bene, ed erano tutti contenti!

Dopo il servizio su Télé Matin le vendite sono salite alle stelle. La prima chiamata era di una telespettatrice che chiedeva dove fosse la fregatura

A causa di un guasto del furgoncino, alcune consegne sono state fatte in metropolitana nell’ora di punta, e ora siamo tutti super muscolosi.